Questa categoria contiene siti sulla Strage di Ustica.

Il 27 giugno 1980 il DC9 Itavia decolla dall'aeroporto di Bologna e prende la rotta Siena-Ponza-Palermo. Alle 20:59 dello stesso giorno, a causa di un'esplosione, l'aereo precipita in mare con a bordo 81 persone.

L'incidente al DC9 è occorso a seguito di azione militare di intercettamento. Il DC9 è stato abbattuto, è stata spezzata la vita di 81 cittadini innocenti con un'azione che è stata propriamente atto di guerra, guerra di fatto e non dichiarata, operazione di polizia internazionale coperta contro il nostro Paese, di cui sono stati violati i confini e i diritti. Nessuno ha dato la minima spiegazione di quanto è avvenuto.

[Tribunale di Roma, Sentenza-ordinanza n.1 del 9 settembre 1999, Giudice Istruttore Rosario Priore].

Vedi anche: 1

Dossier Ustica
Ricostruzione del caso Ustica a partire dallo scenario internazionale fino all'analisi dei reperti e delle tracce superstiti.
Seen inside
Luigi Di Stefano, ex consulente tecnico per la parte civile Aldo Davanzali (ex proprietario della Itavia), presenta il racconto del disastro nei suoi aspetti tecnici.
Strage di Ustica
L'Associazione dei parenti delle vittime presenta componenti, sentenze, documentazione e filmati, blog.

Questa categoria in altre lingue: 1

[Napoleon Mozilla]
Ultimo aggiornamento:
Giugno 12, 2016 at 12:24:05 UTC
Società
Sport
All Languages
Arte
Affari
Computer
Giochi
Salute
Casa
Notizie
Tempo Libero
Consultazione
Regionale
Scienza
Acquisti Online